Vai menu di sezione

Personaggi famosi nati a Ronzone.

Frank Borzage (Salt Lake City 1894-Los Angeles 1962)Di padre italiano (nato a Ronzone in provincia di Trento e poi minatore negli Stati Uniti) e madre svizzera, Borzage – il cui vero cognome era Borzaga – esordisce come attore nel 1912 interpretando ruoli di cowboy e nel 1916 si cimenta come regista di western.

Negli anni Venti e Trenta fu autore di melodrammi intimisti a sfondo sociale, venati di sottile spiritualismo, incentrati su personaggi che per la loro innocenza e la loro capacità quasi miracolistica di rigenerarsi attraverso l’amore sedussero particolarmente i surrealisti.
Con stile immateriale fatto di luci e ombre, capace di trasfigurare la vita quotidiana esaltando la forza dei sentimenti e di evocare con cura atmosfere e ambienti, condannò gli orrori della guerra ed elogiò con grazia i valori coniugali, tratteggiando una poetica personale dominata da un intimismo spirituale dal risvolto delicatamente erotico. Fra i suoi film più significativi si annoverano Humoresque (1920) suo primo lavoro come regista, Secrets (1924), Settimo cielo con Janet Gaynor e Charles Farrel che lanciò la coppia di interpreti e con il quale conquistò il suo primo premio Oscar per la migliore regia di un film drammatico. Con gli stessi protagonisti gira L’angelo della strada (1928) e, l’anno dopo, La stella della fortuna. Nel 1932 ottiene il secondo Oscar con Bad Girl. Di ottimo livello anche Il fiume (1929) e Addio alle armi (1932) con Gary Cooper e Helen Hayes tratto dal romanzo di Ernest Hemingway. Seguono poi Vicino alle stelle (1932), I ragazzi della via Pal (1933) dal romanzo di Ferenc Molnár, E adesso, pover’uomo? (1934), La grande città (1937) con Spencer Tracy e Luise Rainer, La donna che voglio (1938) con Joan Crawford. L’ultimo suo film è del 1952. Dopo il 1940, la separazione dalla moglie, rilevanti problemi con l’alcol e una svolta religiosa lo portarono a rallentare la sua intensa produzione e a perdere il favore della critica, mentre i suoi vecchi film diventavano sempre più difficili da rivedere sul grande schermo.

Pagina pubblicata Lunedì, 06 Maggio 2019 - Ultima modifica: Giovedì, 09 Maggio 2019
torna all'inizio del contenuto